Scaldabagno a gas, modelli e vantaggi

Ad accumulo o istantaneo. Possono essere di questi due tipi gli scaldabagni a gas, anche se ormai in commercio sono quasi tutti istantanei in grado di riscaldare l’acqua a comando, solo in caso di necessità. Sono i modelli più gettonati in quanto riducono sensibilmente gli sprechi azionando solo se serve il riscaldamento dell’acqua veicolata nel serbatoio tramite degli appositi ugelli per il passaggio del combustibile. Nei modelli a gas, di cui è disponibile un’ampia scelta di top di gamma su Scaldabagnomigliore,  la fiamma si accende ogni qual volta l’acqua confluisce nel tubo a spirale di cui è dotato il serbatoio, per lo stop basta chiudere il rubinetto del gas e lo scaldabagno si spegne senza sprechi e nel rispetto dell’ambiente, in quanto i fumi vengono fatti confluire all’esterno dagli appositi tubi dell’impianto di riscaldamento.

Gli scaldabagni a gas si suddividono, a loro volta, in due tipologie: a camera aperta o a camera stagna. Nel primo caso lo scaldabagno non fruisce della fiamma pilota ma richiede necessariamente l’installazione di una canna fumaria, ove non presente, mentre nel caso della camera stagna o chiusa con fiamma pilota è possibile procedere alla libera installazione in ogni angolo di casa. Quest’ultimo modello funziona sulla base di una decompressione nel circuito idrico, ogni volta che si apre il rubinetto il gas entra in circolazione attivando la fiamma, una volta chiuso il rubinetto il gas non arriva più agli ugelli e lo scaldabagno si spegne.

Nel caso degli scaldabagni a gas con camera aperta senza fiamma pilota, i più diffusi ed economici, in assenza del boiler il funzionamento verte sulla scintilla, regolabile tramite un bruciatore, che si attiva ogni qual volta si apre il rubinetto dell’acqua. Rispetto alle classiche caldaie lo scaldabagno a gas non necessita di frequente manutenzione, per quanto necessiti di controlli periodici per l’usura cui sono sottoposte le componenti, in particolari i tubi di scarico e i sistemi di sicurezza. I migliori scaldabagno a gas si azionano con minime quantità di acqua, un ulteriore vantaggio che abbina efficienza tecnologica a un cospicuo risparmio nel consumo idrico, per testare l’efficienza di questi modelli si verifichi che la portata dell’acqua non sia superiore a 2 litri al minuto.